torna su
26/01/2020
26/01/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Appello Gentiloni per cinema San Cosimato, giusto prosegua

Campidoglio replica, anche noi auspichiamo che prosegua

Avatar
di Redazione | 2018-02-8 8/02/2018 ore 8:02

Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni (Foto Omniroma)

“Spero proprio che la rassegna del cinema America in piazza san Cosimato possa proseguire”. E’ la voce del premier e candidato Pd nel collegio uninominale Roma 1 Paolo Gentiloni ad essere incisa su un messaggio audio di Whatsapp, ed e’, dopo quello di numerosi big del mondo del cinema e dello spettacolo, l’ultimo endorsement eccellente all’esperienza dei ragazzi del Cinema America e alla loro iniziativa estiva nel cuore di Trastevere che ha portato in piazza oltre 90mila spettatori. Parole che il premier ha ritenuto evidentemente necessarie dopo che il Campidoglio, nella persona del vicesindaco e assessore alla Cultura Luca Bergamo, ha richiamato tutti alle regole ventilando l’indizione di un bando. Bando al quale il leader dei ragazzi Valerio Carocci ha assicurato che non partecipera’.

“Sappiamo quanto bisogno c’e’ di cultura e di iniziativa civica nella nostra citta’ – ha aggiunto Gentiloni – e quanto importante sia che questa iniziativa si faccia attraverso il cinema e nel cuore di Trastevere. Ovviamente da presidente del Consiglio non ho nessuna intenzione di interferire nelle decisioni della citta’ di Roma, con la quale anzi collaboriamo e vogliamo continuare a collaborare. Confido pero’ che la sindaca e l’assessore trovino il modo per consentire ai ragazzi del cinema America di proseguire la loro. Sarebbe una decisione giusta e anche una bella notizia per Roma”.

Dal Campidoglio la replica, che e’ la stessa da giorni e che non esclude che i ragazzi del Cinema America possano continuare a portare in piazza la loro Arena, partecipando al bando e vincendolo, e’ secca e non risente delle ennesime pressioni, stavolta politiche: “Anche noi auspichiamo che l’esperienza prosegua, lo abbiamo ripetuto piu’ volte”.

Bergamo nei giorni scorsi aveva anche invitato Carocci a partecipare, nonostante il diniego, al bando. Carocci aveva risposto: “Non riconosciamo il bando come processo amministrativo idoneo per la concessione di piazze su cui gia’ esistono progetti di enti, associazioni e comitati”. Su questo si era innestata la proposta della minisindaca Pd del Centro Sabina Alfonsi: “Il municipio I di Roma ha espresso parere contrario all’inserimento di Piazza San Cosimato tra le aree da mettere a bando per l’Estate Romana 2018. Inoltre ne ha richiesto l’utilizzo in quanto ente territoriale di Roma Capitale, individuando ulteriori prescrizioni per lo svolgimento della manifestazione”. Proponendo l’uso di auricolari per non disturbare i residenti della piazza.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22000 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014