torna su
31/05/2020
31/05/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Jacques Tati – L’integrale, la rassegna alla Casa del Cinema

Dal 3 al 18 marzo, per la prima volta in sala i capolavori del maestro francese

Avatar
di Chiara Laganà | 2018-03-3 3/03/2018 ore 14:36

Jacques Tati - L'integrale alla Casa del Cinema dal 3 al 18 marzo

Jacques Tati – L’integrale porta per la prima volta sul grande schermo tutti i più bei film del maestro del cinema francese: dal 3 al 18 marzo alla Casa del Cinema. Ogni sabato e ogni domenica la Casa del Cinema proietterà uno dei capolavori del regista francese, nel programma c’è anche uno show televisivo e cinque documentari a svelare le storie e i retroscena.

Si parte il 3 marzo alle 16:30 con Jour de Fête, mentre nella sala Kodak è in programma il documentario A L’Américaine sulla lavorazione del film. Il regista noto per le sue trovate comiche e per aver creato alcuni personaggi mitici come il maldestro Monsieur Hulot con la sua immancabile pipa.

Tati è stato il maestro della comicità ispirata alla vita quotidiana con sketch, gag rubate alla quotidianità. Anche se ha diretto pochi film, Jacques Tati ha saputo con il suo stile adattare l’immagine del mondo moderno al cinema. Con il suo Hulot già anticipava la perdita della fantasia a favore delle nuove tecnologie. Tati ha ispirato anche moltissimi altri registi: François Truffaut, Jean-Luc Godard, Wes Anderson, Oliver Assayas e anche David Lynch. Anche se sono passati 36 anni dalla sua morte, Jacques Tati continua a farci sorridere con il suo cinema.

Il programma della rassegna

Sabato 3 marzo

Sala Deluxe 16:30
Jour de Fête, Jacques Tati (1949)
Il film di debutto di Jacques Tati che ha incantato il mondo: gag, inseguimenti. Una chicca da non perdere.

Sala Kodak 18:30

A L’Americaine, documentario
Nel documentario si analizza il film e la lavorazione, analizza il cinema di Jacques Tati e ne sottolineano lo stile.

Domenica 4 marzo

Sala Deluxe, 16:30
Les Vacances de Monsieur Hulot, Jacques Tati (1953)
Il signor Hulot va in vacanze sulla costa bretone. Questo film fa amare al mondo la figura impacciata e sovversiva del personaggio creato dal regista francese.

Sala Deluxe, 18:30
Beau Temps, Temps Leger, documentario
Il documentario analizza il film e ne costruisce la lavorazione.

Sabato 10 marzo

Sala Deluxe 16:30
Mon Oncle, Jacques Tati (1958)
Il più esilarante e divertente fra i titoli realizzati dal regista francese: due mondi completamente diversi sono messi a confronto. Quello iper tecnologico di Arpel e quello bucolico e naturale di Hulot, lo zio di Gerard. Nei dettagli della cura del suono e della scenografia Tati detta il suo stile.

Sala Kodak 18:30

Terry Jones su Jacques Tati
Tout Communique
, documentario
Il documentario analizza il film e ne ricostruisce la lavorazione.

Domenica 11 marzo

Sala Deluxe, 16:30
Playtime, Jacques Tati (1967)
Probabilmente il film più importante del regista francese: Monsieur Hulot accompagna un gruppo di turisti a Parigi.

Sala Deluxe, 18:30

Abc Tempo (Tativille)
Dietro le quinte

Sabato 17 marzo

Sala Kodak 16:30

Trafic, Jacques Tati (1972)
Monsieur Hulot, un progettista che lavora per una ditta automobilistica e trasforma una vettura parigina, la Renault 4L, in un’auto per i campeggiatori.

Sala Deluxe, 18:30

I Cortometraggi, prima parte
On demande une brute (1934) e Gai dimanche (1935)
Soigne ton gauche (1936) e L’école des facteurs (1946)

Domenica 18 marzo

Sala Deluxe, 16:30

Parade, Jacques Tati (1974)
Il film è dedicato al Circo di Tati e ko mostra durante lo spettacolo con gag, tecnici, si rivedono vecchie e nuove pantomime dello stesso Tati.

Sala Deluxe, 18:30

I Cortometraggi, seconda parte
Cours du soir (1967) – Dégustation maison (1976)
Forza Bastia (1978)
En pistel, documentario che racconta il film

Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1
Ingresso da Piazzale del Brasile, Parcheggio di Villa Borghese
00197 Roma

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
748 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014