Asilo cancella feste del papà e della mamma, l'ira dei genitori

Diffidato il Collegio dei docenti. "Faccia subito dietrofront"

Il collegio docenti di un asilo comunale del quariere Trieste ha abolito la festa del papà e della mamma. Vietati disegni, filastrocche e lavoretti da portare a casa in occasione di queste ricorrenze. Una scelta motivata dal fatto che la “famiglia cambia continuamente”, spiegano le maestre che propongono di evidenziare altre feste. Secondo quanto riporta Repubblica, i genitori dei bambini non l’hanno presa bene e hanno promesso battaglia. Il tutto è accaduto nella scuola dell’infanzia comunale Contardo Ferrini, in via di Villa Chigi e la decisione è stata accolta con sorpresa dai papà proprio all’uscita dell’asilo il 19 marzo scorso, festa di San Giuseppe. Non ricevendo soddisfazione dalle spiegazioni, i genitori (furiosi) hanno inviato una diffida per chiedere l’annullamento della delibera: “Vogliamo che i nostri bambini possano riavere almeno la festa della mamma”, spiega Guido Rinaldi, avvocato e uno dei genitori dei bimbi delle 9 sezioni dell’istituto. Alla base della discussa decisione dell’asilo il “rispetto delle famiglie allargate e dei bimbi rimasti orfani di un genitore”, spiega un’altra mamma citata da Repubblica. “Nessuno è contrario a questo principio, ma così la scuola così azzera la nostra tradizione”, conclude la mamma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna