Atac, gara da 40 milioni per la pulizia di metro e stazioni

Ma l'appalto non è ancora stato aggiudicato

Se i romani sono sempre più insoddisfatti dei servizi pubblici cittadini, trasporti in primis, forse è anche colpa dei tempi per l’aggiudicazione dei bandi. Spesso passano mesi interi tra la pubblicazione della gara e la sua aggiudicazione. Un esempio lamapante, la riqualificazione del Museo della Civiltà Romana, per il quale ci sono voluti due anni prima di aggiudicare la gara. Andando dalle parti dell’Atac, lo scorso agosto è stata indetta una gara da quasi 40 milioni per l’affidamento del servizio di pulizia delle stazioni e dei treni relativi alle linee A e B, alla Roma-Lido, la Roma-Centocelle e alla Roma Viterbo. Per la muncipalizzata dei trasporti si tratta di una delle gare più grosse in termini di importo.

 

Oltretutto, un appalto di estrema importanza visto il perenne stato di degrado in cui versano vagoni e stazioni, costringendo Atac a effettuare periodiche sessioni di pulizie straordinarie. La gara, a distanza di tre mesi, non è stata ancora aggiudicata e anzi, i termini potrebbero persino slittare. (G.Z.)    

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna