14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Expo 2015: Abruzzo sara' in Padiglione Italia. Chiodi, volano economico

(ASCA) – Pescara, 2 mag 2014 – Per sei mesi l’Abruzzo sara’ presente al Padiglione Italia dell’Expo di Milano, con un ufficio di rappresentanza, uno spazio espositivo e la partecipazione alla Mostra sull’Italia delle Regioni che esibira’ le eccellenze dei territori italiani con riferimento a cultura, colture, paesaggio e innovazione. Ad annunciarlo questa mattina – […]

(ASCA) – Pescara, 2 mag 2014 – Per sei mesi l’Abruzzo sara’ presente al Padiglione Italia dell’Expo di Milano, con un ufficio di rappresentanza, uno spazio espositivo e la partecipazione alla Mostra sull’Italia delle Regioni che esibira’ le eccellenze dei territori italiani con riferimento a cultura, colture, paesaggio e innovazione. Ad annunciarlo questa mattina – riferisce una nota – il presidente della Regione, Gianni Chiodi, in occasione della firma della convenzione con Diana Bracco, Commissario generale di sezione per il Padiglione Italia e presidente di Expo 2015, e Cesare Vaciago, Direttore generale di Padiglione Italia. ” Per noi – ha spiegato Chiodi – si tratta di una presenza importante, ottenuta tra l’altro senza incidere sul bilancio regionale, ma recuperando residui di risorse delle precedenti programmazioni. Abbiamo la possibilita’ di mostrare ad una platea internazionale le eccellenze e le peculiarita’ del nostro territorio, con particolare riferimento a quello che e’ uno dei settori di cui andiamo maggiormente fieri, l’agroalimentare. La partecipazione all’Expo’ rappresenta un volano utilissimo per rilanciare il turismo, senza contare poi la possibilita’ di coinvolgere nell’organizzazione di questo appuntamento una realta’ cruciale per la nostra economia, vale a dire i poli di innovazione e le reti di impresa, sui quali abbiamo puntato e continueremo a puntare come segmenti imprescindibili della ripresa economica”. Da parte sua, il Commissario, Diana Bracco, ha sottolineato che ”la firma di oggi con la regione Abruzzo conferma il legame profondo e positivo che esiste tra i territori e Padiglione Italia. Solo attraverso il contributo dei territori, sara’ possibile realizzare un’Esposizione all’altezza dei bisogni e delle potenzialita’ del Sistema Italia. Sono certa che con l’impegno di tutti riusciremo a realizzare un’Expo davvero memorabile, capace di riportare l’Italia al centro dell’attenzione del mondo, cosi’ come il nostro Paese merita”, ha concluso Bracco. com-stt sam ss

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014