18 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Expo 2015: Maroni, da Renzi nessuna risposta, perso un mese di tempo

(ASCA) – Milano, 28 apr 2014 – Il governo ha ”perso un mese di tempo” sull’Expo. L’accusa e’ del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che questa mattina ha partecipato in Prefettura a Milano all’audizione dedicata allo stato di avanzamento delle opere collegate all’Esposizione davanti ai componenti della commissione lavori pubblici del Senato. ”Ho fornito […]

(ASCA) – Milano, 28 apr 2014 – Il governo ha ”perso un mese di tempo” sull’Expo. L’accusa e’ del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che questa mattina ha partecipato in Prefettura a Milano all’audizione dedicata allo stato di avanzamento delle opere collegate all’Esposizione davanti ai componenti della commissione lavori pubblici del Senato. ”Ho fornito ai senatori della commissione uno schema dettagliato sulle infrastrutture connesse all’Expo, sul loro stato di avanzamento e sulla previsione di conclusione”, ha spiegato il governatore lombardo ricordando di aver inviato circa un mese fa al premier Renzi una lettera con le richieste del Pirellone in vista dell’Expo. Il problema, ha messo in chiaro, e’ che per il momento ”nessuna delle nostre richieste e’ stata esaudita dal governo. Vuol dire aver perso un mese di tempo”. Per questo ”ho chiesto ai senatori di sollecitare il governo ad approvare i provvedimenti che sono dovuti”. In cima alla scaletta delle priorita’ c’e’ la defiscalizzazione della Pedemonata. ”Se il Cipe non decide – ha avvertito – la Pedemontana non si fara”’. fcz mau

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014