12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Expo 2015: Maroni, vicenda e' nelle mani del governo e di Sala

(ASCA) – Milano, 12 mag 2015 – ”E’ il commissario del Governo a seguire i lavori per Expo e quindi bene fa il Governo ad intervenire perche’ e’ il compito suo: conosco il magistrato Raffaele Cantone e lo stimo, sono sicuro che la sua presenza aiutera’ il commissario di Governo nel suo lavoro. Questa e’ […]

(ASCA) – Milano, 12 mag 2015 – ”E’ il commissario del Governo a seguire i lavori per Expo e quindi bene fa il Governo ad intervenire perche’ e’ il compito suo: conosco il magistrato Raffaele Cantone e lo stimo, sono sicuro che la sua presenza aiutera’ il commissario di Governo nel suo lavoro. Questa e’ una vicenda che e’ tutta nelle mani del Governo, cosi’ abbiamo deciso l’anno scorso quando tutti i vari compiti sono stati riuniti nelle mani dell’unico commissario di Governo, e quindi questa proposta mi pare una buona idea”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, intervendo a ‘Mattino 5- La Telefonata’, sull’inchiesta giudiziaria che ha messo il luce un giro di tangenti negli appalti dell’Expo 2015. ”Adesso – e’ la parola d’ordine del governatore lombardo – dobbiamo garantire che l’Expo si faccia in tempo, che si concludano i lavori e che questi controlli continuino per evitare infiltrazioni di affaristi, lobbisti o mafiosi”. com-fcz cam rob

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014