14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Expo 2015: Messina(Idv), 'Mani pulite' fermata per continuare corruzione

(ASCA) – Roma, 10 mag 2014 – ”Ormai siamo in piena nuova Tangentopoli e, se e’ possibile, e’ anche peggio di allora perche’ le stesse persone che c’erano vent’anni fa continuano a gestire la corruzione e il malaffare nel nostro Paese. L’inchiesta ”Mani pulite fu fermata proprio perche’ Tangentopoli doveva continuare e, dopo esattamente ventidue […]

(ASCA) – Roma, 10 mag 2014 – ”Ormai siamo in piena nuova Tangentopoli e, se e’ possibile, e’ anche peggio di allora perche’ le stesse persone che c’erano vent’anni fa continuano a gestire la corruzione e il malaffare nel nostro Paese. L’inchiesta ”Mani pulite fu fermata proprio perche’ Tangentopoli doveva continuare e, dopo esattamente ventidue anni, ci ritroviamo al punto di partenza”. E’ quanto ha affermato il segretario nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina, a margine di un’iniziativa elettorale a Roma, per la presentazione dei candidati IdV alle prossime elezioni europee per la Circoscrizione Centro. ”Chi ha governato fino ad oggi – ha proseguito Messina – conosceva bene coloro che sono stati arrestati. Nessuno di noi vorrebbe mai avere a che fare con i vari Frigerio, Greganti e cosi via. Se costoro sono ancora in mezzo a questi affari e’ perche’ hanno avuto dei complici che li hanno continuati a tenere in considerazione”. ”L’Expo deve proseguire ma bisogna fare piazza pulita affinche’ il malaffare e la corruzione rimangano fuori – ha concluso Messina – l’Expo deve essere un’opportunita’ per la collettivita’ e non un affare per la criminalita’ organizzata”. com-sgr sam ss

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014