19 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Expo 2015: Renzi, basta polemiche, partira' nei tempi

(ASCA) – Pechino, 11 giu 2014 – Basta polemiche su Expo, in un Paese serio non si sta a discutere dei rischi di ritardi: ci si rimbocca le maniche e si recupera il tempo perduto. Ragionando cosi’ con i suoi collaboratori, Matteo Renzi chiude il dibattito sui tempi dei lavori per l’Expo e assicura: sono […]

(ASCA) – Pechino, 11 giu 2014 – Basta polemiche su Expo, in un Paese serio non si sta a discutere dei rischi di ritardi: ci si rimbocca le maniche e si recupera il tempo perduto. Ragionando cosi’ con i suoi collaboratori, Matteo Renzi chiude il dibattito sui tempi dei lavori per l’Expo e assicura: sono certo che partira’ il 1* maggio e che partira’ molto bene. Nessuna voglia di ulteriori polemiche col governatore della Lombardia Roberto Maroni, ma parlando con i suoi collaboratori il premier mette qualche puntino sulle ”I”. Prima di tutto i lavori non sono bloccati a causa delle inchieste: se ci sono ritardi non c’entrano nulla le inchieste, e non c’entra nulla il decreto sul ruolo di Anac e di Cantone che il Cdm approvera’ venerdi’. E soprattutto non c’entra nulla il governo: e’ lampante – sottolinea con i suoi Renzi – che i problemi non nascono col governo. I problemi nascono a Milano, e se il federalista Maroni vuole chiedere una mano a Roma perche’ in Regione Lombardia non ce la fanno, siamo pronti a darla: ma niente predicozzi sulle presunte colpe del governo. pol tmn

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014