23 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Expo 2015: Rocca, fuori da Assolombarda le imprese corruttrici

(ASCA) – Milano, 9 giu 2014 – Fuori da Assolombarda le imprese che corrompono. E’ questa la parola d’ordine del presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca, dopo lo scandalo Expo. ”Voglio essere chiaro – ha detto durante il numero uno degli imprenditori milanese intervenendo all’assemblea generale della confederazione – i disonesti devono essere cacciati dalle nostre […]

(ASCA) – Milano, 9 giu 2014 – Fuori da Assolombarda le imprese che corrompono. E’ questa la parola d’ordine del presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca, dopo lo scandalo Expo. ”Voglio essere chiaro – ha detto durante il numero uno degli imprenditori milanese intervenendo all’assemblea generale della confederazione – i disonesti devono essere cacciati dalle nostre file. Subito!”. In altre parole, ”le imprese che corrompono devono stare fuori dal nostro sistema. Perche’ impediscono alle imprese sane di stare sul mercato. Perche’ rovinano la vita di centinaia di imprese e di migliaia di famiglie, per le quali legalita’ vuol dire sviluppo”. Nonostante lo scandalo della cupola degli appalti, secondo Rocca l’Expo 2015 ”sara’ un grande successo, e molto – ha puntualizzato Rocca – si deve a Beppe Sala”. Per vincere la sfida Expo, pero’, ”abbiamo bisogno di piu’ responsabilita’ e trasparenza”, dato che ”nella babele legislativa e regolamentare si avvantaggiano i disonesti e scoraggiano gli onesti”. Percio’, l’appello che il presidente di Assolombarda lancia al governo, ”dateci procedure snelle, e le imprese sane daranno il meglio di se”’. fcz mau

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014