12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Expo 2015: Sala, obbligato a riflettere su conduzione societa'

(ASCA) – Milano, 8 mag 2014 – L’arresto del general manager di Expo, Angelo Paris, e di altre sei persone accusate di associazione a delinquere, corruzione e turbativa d’asta ”mi obbligano a riflettere a fondo sulle modalita’ di condizione di Expo nel suo ultimo anno di preparazione”. Lo dichiara in una nota il commissario generale […]

(ASCA) – Milano, 8 mag 2014 – L’arresto del general manager di Expo, Angelo Paris, e di altre sei persone accusate di associazione a delinquere, corruzione e turbativa d’asta ”mi obbligano a riflettere a fondo sulle modalita’ di condizione di Expo nel suo ultimo anno di preparazione”. Lo dichiara in una nota il commissario generale dell’Expo 2015, Giuseppe Sala, che precisa: ”Svolgo da sempre la mia attivita’ professionale credendo nel lavoro di squadra e nella lealta’ dei comportamenti. Oggi questa fiducia appare sorprendentemente tradita da una delle persone di Expo”. Tuttavia, sottolinea il commissario Sala, ”non intendo sottrarmi alla responsabilita’ che comunque e’ sempre in capo a chi guida una societa”’. Sala giudica ”prezioso il lavoro della magistratura a favore della piena realizzazione dell’Expo”. Percio’, aggiunge in vista dell’incontro previsto martedi’ prossimo con il premier Matteo Renzi, ”intendo esaminare quali siano le migliori condizioni di lavoro della societa’ nell’esclusivo interesse dell’Expo, del paese e dell’assoluto rispetto sulla legalita”’. fcz cam ss

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014