Frode e reati fiscali, arrestato dominus di Metronotte

Il gip ha disposto il sequestro del capitale sociale della società

Reati tributari, trasferimento fraudolento e possesso ingiustificato di valori. Con queste accuse è stato arrestato dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma l’imprenditore di origini siciliane Fabrizio Montali, dominus del noto gruppo societario romano “Metronotte”, leader nel settore della sicurezza e della vigilanza privata. L’inchiesta, denominata Security, coordinata dalla Procura della Repubblica capitolina, è stata condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Roma, ed ha consentito di accertare come Montali risultasse l’effettivo e unico titolare di tutte le aziende costituenti il gruppo “Metronotte”, attraverso lo schermo di otto società cooperative. Il gip ha anche disposto il sequestro preventivo del capitale sociale e del patrimonio di Metronotte, dal valore di oltre 94 mln di euro, nonchè il sequestro di circa 60 milioni di euro nei confronti di altri 6 indagati. (gc)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna