Il cardinale Agostino Vallini e la “Lettera alla città”

"Condividere gli affanni della città"

«Tutto nasce da una riflessione sulla presenza e sulla responsabilità della Chiesa nella città. Una commissione del Consiglio era stata incaricata di preparare questo documento affinché la città possa essere stimolata a rinascere, possa avere una scossa». Questa la dichiarazione del cardinale vicario Agostino Vallini su la “Lettera alla città” il documento realizzato dal consiglio Pastorale diocesano, un organismo presieduto dal cardinale vicario e composto dai vescovi ausiliari, da sacerdoti, religiose e da cittadini laici, che sarà presentato ai cittadini il 5 novembre alle 19:30 nella Basilica di San Giovanni in Laterano davanti a rappresentanti delle istituzioni, delle università e della scuola.  Un documento che testimonia l’attenzione  della Chiesa di Roma per la città.

Si tratta di «un’analisi della situazione attuale» che ha lo scopo di «condividere gli affanni della città» e di trovare la soluzione per «ripartire dalle molte risorse religiose e civili presenti a Roma». Tanti i temi trattati all’interno del documento: dalla formazione di una classe dirigente, alla questione relativa all’integrazione e all’accoglienza.

C.T.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna