Lazio: Findomestic, crescono i consumi +4,5% in 2015

Manca ancora la spinta, spesa cresciuta meno del resto del Centro e d'Italia

Nel 2015 l’economia del Lazio è tornata a crescere con una variazione del reddito disponibile pro capite dei residenti dello 0,5% (nel 2014 era diminuito dello 0,2%). A rilevarlo è l’Osservatorio di Findomestic Banca sul consumo dei beni durevoli del Lazio che ha però sottolineato come “l’aumento del reddito relativamente contenuto non ha impresso una spinta eccezionale ai consumi”. La spesa per i beni durevoli del Lazio nell’ultimo anno “è infatti cresciuta del 4,5% (+1,9% nel 2014), ossia meno del 6,4% dell’Italia, ma anche del 5,7% del Centro”, continua il rapporto. La crescita dei consumi dei beni durevoli nel Lazio “è sostenuta dal comparto mobilità (+16,4%) che ha registrato lo sviluppo più intenso, mentre cala l’andamento del mercato dell’elettronica di consumo (tv e strumenti audio) con la spesa delle famiglie laziali ridotta del 12%”. A registrare una diminuzione del 3,7% è anche il comparto informatico. (G.I)

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna