Lombardia: 2.390 imprese e 20 mila addetti nel baby settore

Milano, 8 ago 2014 – Sono 2.390 le imprese legate alla produzione di beni e servizi per la prima infanzia attive in Lombardia al primo trimestre 2014, +0,1 PERCENTO rispetto al 2013, il 17 PERCENTO del totale italiano (14.168 imprese) e danno lavoro a oltre 20 mila addetti. Sono soprattutto servizi di asili nidi e […]

Milano, 8 ago 2014 – Sono 2.390 le imprese legate alla produzione di beni e servizi per la prima infanzia attive in Lombardia al primo trimestre 2014, +0,1 PERCENTO rispetto al 2013, il 17 PERCENTO del totale italiano (14.168 imprese) e danno lavoro a oltre 20 mila addetti. Sono soprattutto servizi di asili nidi e assistenza ai minori (905 sedi d’impresa), scuole d’infanzia (736) e commercio di confezioni per bambini e neonati (731). Milano con 695 attivita’ e’ la prima provincia lombarda con il 29,1 PERCENTO del totale regionale, ed e’ terza in Italia, dopo Roma e Napoli per numero di imprese, ma sale al secondo posto dopo Roma per numero di occupati (7.240 contro i 4.142 di Napoli). Tra le lombarde bene anche Brescia con 309 imprese, Varese con 268, Bergamo con 263 e Monza e Brianza con 218. Tutte si piazzano tra le prime 20 province italiane, rispettivamente all’ottavo, all’undicesimo, al dodicesimo e al diciassettesimo posto. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al primo trimestre 2014 e 2013 (i dati si riferiscono alle attivita’ registrate come sedi d’impresa). Dalla Camera di commercio di Milano una guida sulla sicurezza dei bambini. E per i genitori la guida dedicata alla sicurezza dei bambini, edizione estiva: si trattano i parchi giochi, le piscine, i giocattoli nautici, l’esposizione al sole e i primi mezzi di trasporto, i gesti utili da fare nei casi di contatto con meduse o vipere. Anche se la sorveglianza degli adulti resta la cosa piu’ importante, qualche consiglio utile puo’ evitare rischi o complicazioni. La Guida e’ stata realizzata dall’Area Tutela del Mercato, Servizio Accertamenti a Tutela della fede Pubblica della Camera di commercio di Milano in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli Oftalmico di Milano e l’Istituto Italiano Sicurezza Giocattoli ed e’ scaricabile dal sito http: www.mi.camcom.it web guest pubblicazioni-sicurezza-e-conformita-dei-prodotti. ”Creare un’impresa dedicata alla cura e all’educazione dei bambini e’ sempre piu’ una scelta e un’opportunita’ a cui si rivolgono specialmente le donne – ha dichiarato Federica Ortalli, presidente del Comitato per l’Imprenditoria femminile e membro di Giunta della Camera di commercio di Milano -. Ed e’ un’attivita’ importante di sostegno, un aiuto per la conciliazione del tempo dedicato al lavoro e alla famiglia, un settore che occorre sempre piu’ valorizzare”. red cam

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna