19 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Lombardia: Beccalossi, su slot machine Consiglio di Stato ci da' ragione

(ASCA) – Milano, 24 apr 2014 – ”Il Consiglio di Stato si e’ espresso a favore dell’Amministrazione comunale di Forte dei Marmi (Lucca), che ha vietato le slot nel centro storico. Una sentenza in linea con quanto previsto dalla nostra legge sulle distanze minime dai luoghi sensibili e la dimostrazione che il problema e’ nazionale. […]

(ASCA) – Milano, 24 apr 2014 – ”Il Consiglio di Stato si e’ espresso a favore dell’Amministrazione comunale di Forte dei Marmi (Lucca), che ha vietato le slot nel centro storico. Una sentenza in linea con quanto previsto dalla nostra legge sulle distanze minime dai luoghi sensibili e la dimostrazione che il problema e’ nazionale. Servono, insomma, regole condivise da tutti, che evitino i continui ricorsi e soprattutto lascino ai sindaci un effettivo potere in tema di autorizzazioni”. Lo ha detto l’assessore al Territorio della Regione Lombardia, Viviana Beccalossi, a margine del suo intervento a Monza per presentare la legge regionale sulle ludopatie. ”La mancata chiarezza sulle norme per l’autorizzazione a installare nuove macchinette – ha continuato l’assessore – genera sempre piu’ casi di conflitto tra Comuni e commercianti, con conseguenti ricorsi al Tar. E’ per questo che ieri il presidente di Regione Lombardia ha proposto la costituzione di un tavolo con questori e prefetti che si occupi dei problemi legati all’applicazione della legge regionale sulla ludopatia”. L’assessore Beccalossi ha inoltre ricordato che il Consiglio regionale sta trasmettendo alle Camere la Proposta di legge parlamentare sul gioco d’azzardo patologico. ”Mi auguro – ha concluso – che il Governo sappia cogliere lo spirito della nostra Proposta di legge, dando il via a un impegno concreto contro questa piaga sociale”. com-fcz mau

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014