14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Lombardia: Bordonali, e' emergenza immigrati. Governo collabori

Milano, 22 lug 2014 – ”Regione Lombardia, ancora prima di sedersi al tavolo di coordinamento in Prefettura, aveva gia’ fatto ampiamente la propria parte, attraverso il controllo sanitario nelle Asl, al fine di garantire la prevenzione e la sicurezza di coloro che arrivano e, soprattutto, dei cittadini lombardi”. Lo ha detto l’assessore alla Sicurezza, Protezione […]

Milano, 22 lug 2014 – ”Regione Lombardia, ancora prima di sedersi al tavolo di coordinamento in Prefettura, aveva gia’ fatto ampiamente la propria parte, attraverso il controllo sanitario nelle Asl, al fine di garantire la prevenzione e la sicurezza di coloro che arrivano e, soprattutto, dei cittadini lombardi”. Lo ha detto l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali, che ha partecipato, questo pomeriggio, negli uffici della Prefettura di Milano, al tavolo regionale dedicato al tema dell’afflusso di cittadini stranieri nelle strutture di accoglienza. ”Il tavolo regionale si e’ rivelato molto importante – ha commentato Bordonali – ma ribadiamo la necessita’ di un tavolo nazionale, a cui siedano i rappresentanti di tutte le Regioni e i prefetti dei capoluoghi regionali, affinche’ possano partecipare alla fase decisionale e non si ritrovino costretti a subire le scelte del Governo centrale”. ”Nel documento di accordo Stato-Regioni approvato il 10 luglio si fa riferimento alla necessita’ di aiutare coloro che vengono riconosciuti come ‘profughi”’, ha chiarito l’assessore. ”Proprio partendo da questo principio – ha aggiunto – ritengo fondamentale fare una distinzione tra chi davvero si trova sul nostro territorio perche’ scappa da una guerra e chi invece si trova qui clandestinamente”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014