12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Lombardia: Cattaneo, risparmiati 17 mln su costi politica

Milano, 28 lug 2014 – ”E’ un bilancio positivo quello dei primi 7 mesi del 2014: un Consiglio regionale, quello della Lombardia, che ha svolto un numero di sedute maggiori rispetto al 2013, aumentando anche l’attivita’ legislativa e delle Commissioni. I numeri che abbiamo illustrato oggi testimoniano che il Consiglio si e’ rimboccato le maniche […]

Milano, 28 lug 2014 – ”E’ un bilancio positivo quello dei primi 7 mesi del 2014: un Consiglio regionale, quello della Lombardia, che ha svolto un numero di sedute maggiori rispetto al 2013, aumentando anche l’attivita’ legislativa e delle Commissioni. I numeri che abbiamo illustrato oggi testimoniano che il Consiglio si e’ rimboccato le maniche con piu’ lavoro e maggiore qualita’ nell’interesse dei lombardi”. Lo ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo, presentando oggi alla stampa insieme agli altri componenti dell’Ufficio di Presidenza i dati sintetici sull’attivita’ e sui risultati di questa prima parte di legislatura, con attenzione particolare ai primi mesi del 2014. Il presidente del Consiglio regionale, oltre al ”doveroso rendiconto delle attivita’ del Consiglio”, ha enunciato anche ”l’altrettanto doveroso rendiconto dei costi. Il Consiglio regionale -ha proseguito Raffaele Cattaneo- ha ridotto notevolmente le spese complessive passando dai 27 milioni di euro nel primo semestre del 2013 ai 10 milioni di euro del primo semestre 2014, producendo risparmi per 17 milioni di euro. Questo e’ un buon segno che fa vedere come il Consiglio della Lombardia e’ quello che in assoluto spreca meno le proprie risorse e costa solo 2.7 euro per ogni cittadino. Questa e’ la risposta migliore che la politica puo’ dare: rispondere alle difficolta’ di questo momento con piu’ lavoro, piu’ sobrieta’ e piu’ iniziativa”. res rus

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014