12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Lombardia: chiusa intesa governo su vertenza Micron. Parola a lavoratori

(ASCA) – Milano, 10 apr 2014 – ”L’accordo raggiunto nella notte a Roma, anche grazie al contributo della regione Lombardia, presente durante tutta la trattativa e fino alla firma, sulla vertenza della Micron e’ un’ottima notizia”. Lo dichiara in una nota l’assessore alle Attivita’ produttive, Ricerca e Innovazione, Mario Melazzini, commentando l’intesa sottoscritta presso il […]

(ASCA) – Milano, 10 apr 2014 – ”L’accordo raggiunto nella notte a Roma, anche grazie al contributo della regione Lombardia, presente durante tutta la trattativa e fino alla firma, sulla vertenza della Micron e’ un’ottima notizia”. Lo dichiara in una nota l’assessore alle Attivita’ produttive, Ricerca e Innovazione, Mario Melazzini, commentando l’intesa sottoscritta presso il ministero del Lavoro – alla presenza del ministero dello Sviluppo economico, della Presidenza del consiglio e della regione Lombardia – sulla vertenza che riguarda la multinazionale del settore microelettronica, Micron. L’accordo sara’ ora sottoposto alle assemblee dei lavoratori e sara’ efficace una volta approvato. ”Come gia’ piu’ volte anticipato – prosegue l’esponente della giunta – voglio confermare l’impegno della Regione, che sara’ in campo con tutti gli strumenti di sviluppo (‘Accordi di competitivita” innanzitutto) e di salvaguardia del capitale umano (politiche attive)”. Micron aveva presentato alcuni mesi fa un piano di riorganizzazione che prevedeva per l’Italia il licenziamento di 419 lavoratori (di cui 223 in Lombardia, tra Agrate Brianza e Vimercate) tra i quali molti tecnici e ingegneri. Alla fine di una lunghissima trattativa e grazie all’impegno di tutte le istituzioni, sono stati definiti complessivamente meno di 100 esuberi, dei quali circa 50-60 in Lombardia, che verranno pero’ accompagnati ed aiutati alla ricollocazione. ”Il risultato raggiunto con l’accordo – aggiunge l’assessore – e’ soddisfacente anche se richiede nei prossimi 12 mesi una grande attenzione da parte nostra. L’impegno della regione Lombardia non manchera’ di certo”. com-stt (segue)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014