12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Lombardia: Fava, per maltempo nel mantovano chiesti 5,6 mln

Milano, 12 set 2014 – La Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Gianni Fava, ha deliberato una proposta di declaratoria al ministero delle Politiche agricole relativa ai danni straordinari causati da piogge alluvionali nei giorni 21 e 26 luglio su una vasta area della provincia di Mantova. Ad essere colpiti dalle bombe d’acqua, in […]

Milano, 12 set 2014 – La Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Gianni Fava, ha deliberato una proposta di declaratoria al ministero delle Politiche agricole relativa ai danni straordinari causati da piogge alluvionali nei giorni 21 e 26 luglio su una vasta area della provincia di Mantova. Ad essere colpiti dalle bombe d’acqua, in quelle occasioni, furono i comprensori comunali interessati dai danni riguardano i comuni di Cavriana, Ceresara, Gazoldo degli Ippoliti, Goito, Guidizzolo, Rodigo, Volta Mantovana. L’entita’ dei danni stimata dai tecnici della Provincia di Mantova e’ pari a 5.650.000 euro. ”Regione Lombardia non abbandona i propri cittadini, colpiti purtroppo piu’ volte, quest’estate, da eventi calamitosi che hanno provocato ingenti danni – dichiara l’assessore Fava – e per i quali, nei casi specifici delle piogge torrenziali del 21 e 26 luglio, chiediamo il sostegno a norma di legge degli interventi finanziari, con spesa a carico del Fondo di solidarieta’ nazionale”. Alle Regioni, come e’ noto, spetta deliberare la proposta, al Mipaaf il riconoscimento della eccezionalita’ dell’evento. I danni per i quali si invocano i benefici di legge riguardano le strutture aziendali non assicurabili in forma agevolata. res rus

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014