18 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Lombardia: gup, riformulare accuse a carico di Formigoni

(ASCA) – Milano, 2 lug 2014 – Potrebbero cambiare le accuse a carico di Roberto Formigoni nel procedimento sulla discarica di Cappella Cantone. Il giudice per l’udienza preliminare, Vincenzo Tutinelli, ha infatti ordinato alla pubblica accusa di riformulare in un capo di imputazione la descrizione dei fatti contestati all’ex governatore lombardo. Formigoni e’ accusato di […]

(ASCA) – Milano, 2 lug 2014 – Potrebbero cambiare le accuse a carico di Roberto Formigoni nel procedimento sulla discarica di Cappella Cantone. Il giudice per l’udienza preliminare, Vincenzo Tutinelli, ha infatti ordinato alla pubblica accusa di riformulare in un capo di imputazione la descrizione dei fatti contestati all’ex governatore lombardo. Formigoni e’ accusato di corruzione, ma secondo il giudice il capo d’imputazione ”e’ strutturalmente diverso da come emerge dagli atti”. Per il gup, inoltre, dalle carte della pubblica accusa ”non emergono gli atti contrari ai doveri d’ufficio”. I pm Paolo Filippini e Antonio D’Alessio avranno tempo fino al 24 settembre per riscrivere le accuse nei confronti di Formigoni. L’attuale senatore di Ncd non e’ l’unico personaggio eccellente coinvolto in questa vicenda. Tra gli altri imputati figurano anche l’ex assessore del Pirellone, Marcello Raimondi, e l’ex vicepresidente del consiglio regionale, Franco Nicoli Cristiani, finito in carcere nel novembre 2011. Secondo l’accusa, avrebbe incassato una mazzetta da 100 mila euro versata dall’imprenditore Pier Luca Locatelli, titolare del sito dove si trova la discarica di Cappella Cantone. A tirare in ballo Formigoni e’ la delibera regionale dell’aprile 2011 (redatta dallo stesso ex governatore) che ha assegnato alla discarica di Cappella Cantone la possibilita’ di accogliere scorie di amianto. Un via libera dal Pirellone che secondo l’ipotesi accusatoria sarebbe costato a Locatelli un milione di euro di mazzette versate ai vertici della Compagnia delle Opere di Bergamo. fcz cam

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014