15 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Lombardia: stanziati 4 mln per abbattere le barriere architettoniche (2)

(ASCA) – Milano, 23 apr 2014 – Possono beneficiare della misura le persone diversamente abili con menomazioni o limitazioni permanenti, di carattere fisico, sensoriale o cognitivo, compresa la cecita’, che incontrano ostacoli o impedimenti ad usufruire degli spazi nell’edificio nel quale risiedono. Saranno i Comuni della Lombardia a ricevere e a verificare i requisiti delle […]

(ASCA) – Milano, 23 apr 2014 – Possono beneficiare della misura le persone diversamente abili con menomazioni o limitazioni permanenti, di carattere fisico, sensoriale o cognitivo, compresa la cecita’, che incontrano ostacoli o impedimenti ad usufruire degli spazi nell’edificio nel quale risiedono. Saranno i Comuni della Lombardia a ricevere e a verificare i requisiti delle domande. L’approvazione finale e la graduatoria per l’erogazione dei finanziamenti ai territori spettera’ alla Direzione Generale Casa. ”Si tratta di un contributo economico significativo – conclude l’assessore alla Casa, Paola Bulbarelli – per cercare di aiutare persone in difficolta’ ad avere condizioni di vita, almeno in casa loro, quantomeno accettabili. E’ un segno tangibile di come la Regione Lombardia sia vicina a cittadini meno fortunati e che hanno il diritto di vivere in maniera dignitosa”. res rus

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014