18 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Milano: Comune, un premio per ricordare Marco Biagi

(ASCA) – Milano, 18 mar 2014 – Il Comune di Milano mantiene vivo il ricordo di Marco Biagi, il giuslavorista assassinato nel 2002. Torna, infatti, il premio biennale per giovani studiosi istituito dalla Giunta Pisapia nel 2012. L’iniziativa e’ rivolta a giovani studenti, ricercatori, italiani e stranieri under 35 anni che, negli ultimi 12 mesi, […]

(ASCA) – Milano, 18 mar 2014 – Il Comune di Milano mantiene vivo il ricordo di Marco Biagi, il giuslavorista assassinato nel 2002. Torna, infatti, il premio biennale per giovani studiosi istituito dalla Giunta Pisapia nel 2012. L’iniziativa e’ rivolta a giovani studenti, ricercatori, italiani e stranieri under 35 anni che, negli ultimi 12 mesi, abbiano affrontato attraverso tesi di laurea o di dottorato, articoli, monografie e saggi, il delicato tema del lavoro trattato sia in chiave storica, sociologica, psicologica, economica o dal punto di vista del diritto. Il premio, nato due anni fa, gode del sostegno della Fondazione Marco Biagi e, in particolare, del Presidente Marina Biagi, per mantenere e rafforzare la memoria del professore a partire dai giovani studiosi di diritto del lavoro. ”Un premio – commenta l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Cristina Tajani – che vuole ricordare la figura di Marco Biagi come studioso che ha legato il suo percorso anche alla citta’ di Milano e come docente attento alle giovani generazioni. Proprio alle nuove generazioni – prosegue l’assessore – e’ rivolto questo riconoscimento”. A valutare gli elaborati e a selezionare il vincitore sara’ un’apposita commissione di esperti. Il bando di partecipazione per l’assegnazione del premio si apre domani, mercoledi’ 19 marzo: le domande dovranno pervenire entro il 30 ottobre 2014. l vincitore sara’ assegnato un riconoscimento del valore di 6.250 euro al lordo delle trattenute di legge. com-fcz mpd

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014