23 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Milano: imbrattarono treno M2, 17 indagati per associazione a delinquere

(ASCA) – Milano, 6 mag 2014 – Dovranno rispondere di associazione a delinquere i componenti del ‘commando’ di writer che il 20 aprile 2013 aveva assaltato un treno in transito della linea 2 della Metropolitana Milanese in esercizio alla fermata di Villa Fiorita (Gessate) con i passeggeri a bordo. I ragazzi coinvolti sono in tutto […]

(ASCA) – Milano, 6 mag 2014 – Dovranno rispondere di associazione a delinquere i componenti del ‘commando’ di writer che il 20 aprile 2013 aveva assaltato un treno in transito della linea 2 della Metropolitana Milanese in esercizio alla fermata di Villa Fiorita (Gessate) con i passeggeri a bordo. I ragazzi coinvolti sono in tutto 17 e devono rispondere anche dei reati di resistenza a pubblico ufficiale aggravata, interruzione di servizio pubblico, violenza privata aggravata e imbrattamento. E’ questo l’esito delle perquisizioni scattate oggi in diverse citta’ italiane (oltre a Milano, anche Torino, Genova, Monza, Roma Lecce, Cologno Monzese, Bellinzago) nell’ambito dell’inchiesta condotta dai pm di Milano Elio Ramondini e Riccardo Targetti. Decisivo e’ stato il sequestro di alcuni filmati autoprodotti dagli aggressori molto significativi per le modalita’ con cui e’ stato condotto l’assalto. Immagini che hanno fatto emergere potenziali legami tra noti writer appartenenti a crew di diverse citta’ italiane. Il filmato mostra un gruppo di nove persone mascherate da un passamontagna mentre bloccano un treno della metropolitana 2 alla stazione e diretto al capolinea di Gessate con a bordo numerosi passeggeri, attivano i comandi di emergenza delle carrozze, manomettono le porte del vagone e imbrattano quasi interamente la fiancata del convoglio con numerose bombolette di vernice spray terrorizzando i passeggeri con grida inneggianti a un ‘attentato’. Il macchinista dell’Atm tenta di bloccare l’azione del ”commando” e di rimettere in marcia il treno ma viene a sua volta aggredito da due appartenenti del gruppo che gli spruzzano della vernice sul volto e sugli occhi e lo colpiscono con violenza a una tempia con una bomboletta metallica, prima di ultimare il proprio assalto. Le indagini hanno portato all’individuazione di tutti i presunti autori dell’assalto contro il treno della metropolitana. fcz sam rob

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014