Milano: operazione dei carabinieri, controllate persone e locali

(ASCA) – Roma, 3 mar 2014 – Si e’ appena concluso un imponente servizio di controllo straordinario sul territorio milanese che ha visto impegnati, nei giorni 25 e 26 febbraio e 1 e 2 marzo, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano. L’attivita’ e’ stata pianificata a seguito delle determinazioni assunte in sede di Comitato […]

(ASCA) – Roma, 3 mar 2014 – Si e’ appena concluso un imponente servizio di controllo straordinario sul territorio milanese che ha visto impegnati, nei giorni 25 e 26 febbraio e 1 e 2 marzo, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano. L’attivita’ e’ stata pianificata a seguito delle determinazioni assunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, allo scopo di porre un freno allo spaccio diffuso delle sostanze stupefacenti, al consumo delle bevande alcoliche e ai reati di natura predatoria. Il dispositivo e’ stato articolato attraverso una fitta rete di posti di controllo per monitorare la circolazione stradale nell’area denominata QT8. Al termine del controllo si contano 9 arresti e 13 denunce in stato di liberta’. Tra gli interventi effettuati spicca quello relativo all’arresto di un cittadino albanese quarantacinquenne, munito di regolare permesso di soggiorno, che ha percosso la convivente durante l’ennesima lite. La donna, anche lei d’origine albanese, e’ riuscita a sottrarsi alle violenze ed ha chiesto aiuto per se e per il figlio di dieci anni che ha assistito all’episodio. Complessivamente, nel corso dell’intero servizio, dove sono stati impiegati 50 militari, sono state controllate piu’ di 120 persone di cui 28 straniere. Sono stati inoltre controllati 3 locali pubblici, di cui uno sanzionato per non aver rispettato le norme igienico sanitarie e 37 automezzi, con 6 conducenti sorpresi alla guida in stato di ebrezza. red-gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna