20 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Milano: ventenni precipitati, polizia pensa a omicidio-suicidio

Il ragazzo avrebbe spinto la 19enne dal terrazzo e poi si sarebbe gettato a sua volta. Milano, 16 set 2014 – Propende per un omicidio-suicidio la polizia che sta indagando sul decesso dei due ragazzi precipitati intorno alla scorsa mezzanotte e mezza da un palazzo di via Michele Novaro 16, in zona Affori a Milano. […]

Il ragazzo avrebbe spinto la 19enne dal terrazzo e poi si sarebbe gettato a sua volta. Milano, 16 set 2014 – Propende per un omicidio-suicidio la polizia che sta indagando sul decesso dei due ragazzi precipitati intorno alla scorsa mezzanotte e mezza da un palazzo di via Michele Novaro 16, in zona Affori a Milano. Secondo una prima ricostruzione, infatti, risulta che gli investigatori abbiano trovato nell’abitazione del giovane alcuni scritti in cui spiegava il suo disagio e le sue difficolta’ e sembra inoltre che gia’ in passato avesse manifestato intenti suicidari. Pietro, ventenne di origine brasiliana adottato insieme con la sorella da una coppia di milanesi che si sono poi separati, viveva nell’attico all’ottavo e ultimo piano dello stabile sopra l’appartamento dove vive la madre. Ieri sera si trovava con Alessandra e altri due amici ai quali ha chiesto di uscire per ”poter parlare da solo con Ale”. I due amici sarebbero quindi scesi a comprare le sigarette. Pietro voleva probabilmente parlare dei sentimenti che provava per lei. Da quel momento nessuno sa cosa possa essere esattamente successo ma si presume che lui possa aver spinto nel vuoto la ragazza dal terrazzo dell’attico e poi che si sia gettato anche lui, finendo nel seminterrato dopo un volo di nove piani. Entrambi erano studenti e la ragazza viveva non distante dall’abitazione del giovane con cui non e’ chiaro se avesse davvero una relazione. Il pm di Milano, Isidoro Palma, ha disposto l’autopsia su entrambi i corpi. La ragazza e’ morta sul colpo, mentre il giovane e’ deceduto alle 7.30 all’ospedale San Gerardo di Monza. red int

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014