17 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Montblanc si accomoda nel Salotto di Milano

Il marchio di penne e accessori arriverà in Galleria Vittorio Emanuele al posto della bottega storica Centenari e a canone raddoppiato

Il Salotto di Milano apre le porte a Montblanc. Il celebre marchio prenderà il posto del negozio di stampe artistiche Centenari, a canone raddoppiato.

Centenari è una “Bottega storica” che abita in Galleria da più di mezzo secolo. Il suo contratto di affitto scadrà nel 2024 e per subentrare Montablanc pagherà quasi 210 mila euro all’anno, più del doppio poiché l’attuale canone è di 93.460 euro per i 78 metri quadrati di superficie (piano terra, soppalco, ammezzato e interrato).

Prosegue l’opera di valorizzazione degli spazi della Galleria Vittorio Emanuele” ha detto l’assessore comunale al Bilancio e demanio Roberto Tasca, un percorso che “si compie nel pieno rispetto delle linee previste dal Consiglio comunale”.

Precisazione, questa, non casuale, perché il meccanismo del subentro è stato oggetto di critiche da parte di quanti hanno visto in questi passaggi da marchi storici a marchi del lusso il tentativo di allontanare dal Salotto di Milano aziende di minor richiamo che hanno però fatto la storia di Milano.

Un meccanismo comunque previsto nei contratti di affitto in Galleria dal 2012, ha precisato Palazzo Marino in una nota: “Si tratta della possibilità da parte di una nuova impresa di subentrare per il rimanente periodo della concessione ma a canone raddoppiato” si legge in un comunicato “senza ottenere per questo il diritto al rinnovo automatico alla fine della concessione, momento in cui l’amministrazione procederà con l’attivazione di nuovi bandi di gara per l’assegnazione degli spazi”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014