23 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Papa: card. Pell segretario del nuovo organismo Vaticano dell'economia

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 24 feb 2014 – Sara’ il card. George Pell, attuale Arcivescovo di Sydney, il nuovo Prefetto della Segreteria per l’Economia, organismo Vaticano voluto dal papa per meglio coordinare e controllare gli aspetti economico-finanziari della vita della Santa Sede. Le modifiche apportate da papa Francesco, in quella che rappresenta una delle […]

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 24 feb 2014 – Sara’ il card. George Pell, attuale Arcivescovo di Sydney, il nuovo Prefetto della Segreteria per l’Economia, organismo Vaticano voluto dal papa per meglio coordinare e controllare gli aspetti economico-finanziari della vita della Santa Sede. Le modifiche apportate da papa Francesco, in quella che rappresenta una delle piu’ difficili sfide nel suo cammino riformatore, e che si incentrano proprio sull’istituzione di una nuova Segreteria per l’Economia, ”che avra’ autorita’ su tutte le attivita’ economiche e amministrative all’interno della Santa Sede e dello Stato della Citta’ del Vaticano”, prevedono che il neonato organismo sara’ responsabile, tra le altre cose, per la preparazione di un budget annuale per la Santa Sede e lo Stato Citta’ del Vaticano, e la pianificazione finanziaria. La nuova Segreteria, annunciata oggi dopo gli incontri avuti la settimana scorsa dal cosiddetto G8 dei cardinali, avra’ tra le sue varie funzioni, anche quella ”di supporto, quali le risorse umane e l’approvvigionamento. La Segreteria – riferisce una nota Vaticana – sara’ inoltre tenuta a redigere il bilancio dettagliato della Santa Sede e dello Stato della Citta’ del Vaticano”. La Segreteria per l’Economia avra’ poi il compito di rendere operative le direttive formulate da un nuovo Consiglio per l’Economia: un Consiglio di 15 membri, composto da otto Cardinali o Vescovi, che ”riflette l’universalita’ della Chiesa, e sette esperti laici di varie nazionalita’ con competenze finanziarie e riconosciuta professionalita’. Il Consiglio si riunira’ – ha deciso ancora il papa – periodicamente per valutare direttive e pratiche concrete, e preparare e analizzare i rapporti sulle attivita’ economicheamministrative della Santa Sede”. Il papa ha poi stabilito che sara’ un Segretario Generale a collaborare con il card. Pell nella gestione delle attivita’ quotidiane. gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014