Papa: doppio incontro di Francesco con sei vittime preti pedofili

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 7 lug 2014 – Doppio incontro fra ieri e oggi di Papa Franceco con le sei persone, tre uomini e tre donne, vittime di abusi sessuali da parte di preti pedofili, ospitate da ieri in Vaticano per volere di Bergoglio. ”Le persone – ha riferito il portavoce della Santa Sede […]

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 7 lug 2014 – Doppio incontro fra ieri e oggi di Papa Franceco con le sei persone, tre uomini e tre donne, vittime di abusi sessuali da parte di preti pedofili, ospitate da ieri in Vaticano per volere di Bergoglio. ”Le persone – ha riferito il portavoce della Santa Sede Padre Federico Lombardi- invitate sono giunte a Santa Marta ieri, nel corso della giornata. Ieri sera a cena, mentre erano insieme in refettorio, il Papa e’ passato a salutarli una prima volta, durante la cena e c’e’ stato un breve saluto. Poi, questa mattina, queste persone hanno partecipato alla Messa delle 7 Santa Marta. Quindi ciascuno di loro, che e’ stato accompagnato da un familiare, ha avuto un incontro personale con Papa Francesco di circa mezz’ora”. Le vittime di abusi sessuali sono due tedesche, due irlandesi e due provenienti dalla Gran Bretagna. Lombardi ha anche riferito sulla intera giornata di riunione di ieri della commissione pontificia per la tutela dei minori. Erano presenti tutti i membri: il cardinale O’Malley coordinava la riunione; mons. Robert Oliver dava una collaborazione di carattere organizzativo-logistico alla riunione. ”Hanno trattato – ha riferito Lombardi – diversi argomenti, tra cui la proposta per la scelta e la nomina dei nuovi membri per integrare la Commissione, con rappresentanti di altre aree geografiche, con rappresentanti di culture asiatiche o africane, perche’ il primo nucleo era principalmente europeo. Quindi e’ stata raccolta una serie di proposte di nomi, che poi vengono vagliati e proposti al Santo Padre. Poi si e’ tornati a parlare degli statuti della Commissione e le esigenze di stabilire un ufficio operativo, che tuttora di per se’ non c’e’. E poi si e’ parlato anche della possibilita’ di organizzare gruppi di lavoro cui possono dare la loro opera anche altre persone che non fanno parte strettamente della Commissione o altre istituzioni con cui si stabilisce un rapporto di collaborazione. Il prossimo incontro e’ previsto nel mese di ottobre”. cro tmn

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna