20 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Papa: il vescovo che non e' al servizio non fa bene alla Chiesa

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 26 mar 2014 – ”Un vescovo che non e’ al servizio della comunita’ non fa bene. Un prete che non e’ al servizio della sua comunita’ non fa bene, e’ sbagliato”. Lo ha ribadito oggi papa Francesco nel corso della sua catechesi nel corso dell’udienza generale in piazza San Pietro […]

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 26 mar 2014 – ”Un vescovo che non e’ al servizio della comunita’ non fa bene. Un prete che non e’ al servizio della sua comunita’ non fa bene, e’ sbagliato”. Lo ha ribadito oggi papa Francesco nel corso della sua catechesi nel corso dell’udienza generale in piazza San Pietro incentra sul Sacramento dell’Ordine. L’ordinato, sacerdote o vescovo, ha poi spiagato il papa, e’ si’ chiamato a guidare la sua comunita’ ma in uno spirito di servizio e di amore visto che, ha sottolineato, per Gesu’ ”essere a capo significa porre la propria a autorita’ a servizio”. Papa Francesco ha poi insistito sulla dimensione di colleganza tra il consacrato e Dio. ”Quando non si alimenta il ministero del vescovo e del sacerdote con la preghiera, l’ascolto della parola di Dio, la celebrazione quotidiana della messa e una frequentazione del sacramento della confessione si finisce inevitabilmente per perdere il senso del proprio servizio”. Il vescovo che non fa tutto cio’, ha ricordato il pontefice, ”alla lunga finisce per perdere l’unione con Gesu’ e diventano una mediocrita’ che non aiuta la Chiesa”. Da qui l’invito ai fedeli di pregare sempre per i propri vescovi e sacerdoti perche’ siano ”aiutati a fare alla santificazione” della propria vita. gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014