Papa: non aiutano la Chiesa i preti asettici e 'da laboratorio'

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 6 mar 2014 – ”I preti asettici, non aiutano la Chiesa cosi’ come quelli ‘da laboratorio”’. Lo ha detto stamane papa Francesco incontrando in Vaticano i parroci e i sacerdoti della Diocesi di Roma accompagnati dal Vicario, Agostino Vallini e dai vescovi ausiliari. Il papa e’ tornato ad equiparare la […]

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 6 mar 2014 – ”I preti asettici, non aiutano la Chiesa cosi’ come quelli ‘da laboratorio”’. Lo ha detto stamane papa Francesco incontrando in Vaticano i parroci e i sacerdoti della Diocesi di Roma accompagnati dal Vicario, Agostino Vallini e dai vescovi ausiliari. Il papa e’ tornato ad equiparare la chiesa ad ”un ospedale da campo”, dove si curano le ferite. ”C’e’ tanta gente ferita – ha ricordato papa Bergoglio – dai problemi materiali, dagli scandali, anche nella Chiesa… Gente ferita dalle illusioni del mondo… Noi preti – ha quindi aggiunto – dobbiamo essere li’, vicino a questa gente. Misericordia significa prima di tutto curare le ferite. Quando uno e’ ferito ha bisogno subito di questo, non delle analisi; poi si faranno le cure specialistiche, ma prima si devono curare le ferite aperte”. Gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna