17 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Papa: sacerdote non sia ne' lassista ne' rigorista. Farsi carico persone

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 6 mar 2014 – ”Ne’ il lassista ne’ il rigorista rende testimonianza a Gesu’ Cristo, perche’ ne’ l’uno ne’ l’altro si fa carico della persona che incontra”. Quindi i preti non siano ne’ l’uno ne’ altro nel loro stile pastorale. Lo ha detto oggi papa Francesco incontrando nell’Aula Paolo VI […]

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 6 mar 2014 – ”Ne’ il lassista ne’ il rigorista rende testimonianza a Gesu’ Cristo, perche’ ne’ l’uno ne’ l’altro si fa carico della persona che incontra”. Quindi i preti non siano ne’ l’uno ne’ altro nel loro stile pastorale. Lo ha detto oggi papa Francesco incontrando nell’Aula Paolo VI in Vaticano i parroci e i sacerdoti della ‘sua’ diocesi, quella di Roma. Il papa li ha, invece, ammoniti a farsi carico degli altri e del popolo a loro affidati e di ”non avere vergogna della carne del fratello. Alla fine – ha infatti ricordato – saremo giudicati su come avremo saputo avvicinarci ad ‘ogni carne’, ‘farci prossimo’ alla carne del fratello”. Ai sacerdoti, al quale il papa si e’ presentato come ”noi preti”, ha fatto l’esempio concreto della confessione e dello stile da adottare in questo sacramento. ”Che tra i confessori ci siano differenze di stile e’ normale – ha spiegato – ma queste differenze non possono riguardare la sostanza, cioe’ la sana dottrina morale e la misericordia”. ”Il rigorista infatti se ne lava le mani e la inchioda alla legge intesa in modo freddo e rigido; il lassista invece se ne lava le mani e solo apparentemente e’ misericordioso, ma in realta’ non prende sul serio il problema di quella coscienza, minimizzando il peccato. La vera misericordia si fa carico della persona, la ascolta attentamente, si accosta con rispetto e con verita’ alla sua situazione, e la accompagna nel cammino della riconciliazione”. ”Non santificano ne’ il lassismo ne’ il rigorismo. – ha aggiunto il papa parlando a braccio – Forse alcuni rigoristi sembrano sani ma pensiamo a Pelagio…”. Gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014