14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: Alemanno, Marino poteva evitare questa brutta figura su Acea

(ASCA) – Roma, 7 apr 2014 – ”Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, non poteva evitare questa brutta figura nazionale e internazionale? Per la fretta di anticipare di un mese l’assemblea di Acea, su suggerimento dell’avvocato Pellegrino, ha promosso una istanza che il TAR di Roma ha dichiarato inammissibile. Non solo era manifestamente chiaro a […]

(ASCA) – Roma, 7 apr 2014 – ”Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, non poteva evitare questa brutta figura nazionale e internazionale? Per la fretta di anticipare di un mese l’assemblea di Acea, su suggerimento dell’avvocato Pellegrino, ha promosso una istanza che il TAR di Roma ha dichiarato inammissibile. Non solo era manifestamente chiaro a tutti l’inopportunita’ di un intervento cosi’ a gamba tesa rispetto a una societa’ quotata in borsa ma, la fretta e la pretesa di ricorrere alle vie legali contro il Cda della societa’, ha reso tutta questa vicenda grottesca”. Lo dichiara, in una nota l’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno. ”Mi auguro, per il bene degli azionisti e di Roma Capitale, che adesso fino a giugno – dice Alemanno – non ci siano altre forzature da parte del Sindaco. Ribadisco, invece, l’opportunita’ di convocare un Consiglio comunale straordinario sul contratto di servizio di Acea e sulla strategia complessiva che l’amministrazione comunale deve avere nei confronti di tutte le societa’ partecipate del Gruppo Roma Capitale”. bet mpd

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014