Roma: Assessorato sociale, positivo il bilancio del Piano Caldo

Roma, 23 set 2014 – ”Trecentotrentaquattro gli anziani assistiti con servizi domiciliari potenziati, quasi 80 coloro che sono stati coinvolti nelle attivita’ pomeridiane in quattro centri anziani, 3.250 gli anziani che hanno frequentato le Oasi. Questi i numeri di un Piano Caldo Anziani di cui Roma Capitale puo’ andare fiera”. Lo comunica l’ufficio stampa dell’Assessorato […]

Roma, 23 set 2014 – ”Trecentotrentaquattro gli anziani assistiti con servizi domiciliari potenziati, quasi 80 coloro che sono stati coinvolti nelle attivita’ pomeridiane in quattro centri anziani, 3.250 gli anziani che hanno frequentato le Oasi. Questi i numeri di un Piano Caldo Anziani di cui Roma Capitale puo’ andare fiera”. Lo comunica l’ufficio stampa dell’Assessorato al Sostegno Sociale e Sussidiarieta’. ”Il Piano Caldo e’ nato dalla forte intenzione dell’Amministrazione di stare vicina alle persone piu’ fragili che nel periodo estivo sono a rischio salute e isolamento sociale a causa del diradarsi del tessuto relazionale. Dal 15 giugno al 15 settembre abbiamo alzato il livello di attenzione con l’attivazione di una rete sul territorio che ha coinvolto Municipi, Centri Anziani, farmacie, Asl, Medici di Medicina Generale, associazioni di volontariato, case di riposo comunali e non, tutti messi in collegamento tra loro e con gli uffici del Dipartimento delle Politiche Sociali. Per la prima volta abbiamo rafforzato i cosiddetti servizi pesanti domiciliari di cui hanno usufruito 334 anziani, il 56 PERCENTO ultraottantenni. 313 interventi sono stati attivati dai Municipi, su segnalazione di parenti, amici, vicini di casa, 21 le emergenze provenienti dalla Sala Operativa Sociale”. bet sam (segue)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna