Roma: Bellocchi (Lega Nord), aumento tassa soggiorno e' colpo basso

Roma, 2 set 2014 – ”Ulteriori aumenti stanno accogliendo in questi giorni i turisti a Roma. La nuova tassa di soggiorno, deliberata dall’amministrazione Marino ed entrata in vigore il 1* Settembre, allarmera’ sicuramente tutti quelli che vorranno recarsi a Roma. Non e’ possibile sborsare dai 3 ai 7 euro per soggiornare in citta’. Una novita’ […]

Roma, 2 set 2014 – ”Ulteriori aumenti stanno accogliendo in questi giorni i turisti a Roma. La nuova tassa di soggiorno, deliberata dall’amministrazione Marino ed entrata in vigore il 1* Settembre, allarmera’ sicuramente tutti quelli che vorranno recarsi a Roma. Non e’ possibile sborsare dai 3 ai 7 euro per soggiornare in citta’. Una novita’ che giustamente non sta piacendo molto agli albergatori ed operatori del settore che, in un periodo di forte crisi come quello che stiamo vivendo, vedono in questo aumento il colpo di grazia finale”. Cosi’ in una nota Claudia Bellocchi, responsabile della sede Lega Nord Roma, sottolineando che si tratta ”dell’ennesimo colpo basso dell’amministrazione del sindaco Marino questa volta ai danni di albergatori, turisti ed operatori del settore viaggi, categorie che potrebbero far rinascere una Roma in continua decadenza, e che avrebbero bisogno di incentivi e non di ulteriori penalizzazioni! Un’assurda decisione che penalizza non solo loro ma tutta la citta’ di Roma che, invece di essere aiutata, viene per l’ennesima volta violata nella sua dignita’ di citta’ d’arte da un’amministrazione e da un sindaco che tutto fanno tranne che il bene della citta’ stessa” conclude la nota. bet mau

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna