Roma: borseggi in metropolitana, 6 arresti dei carabinieri

(ASCA) – Roma, 27 mag 2014 – Procede senza sosta il contrasto, nella metro di Roma, dei borseggiatori dove 6 ”manolesta” sono stati arrestati nelle ultime ore. I primi tre sono stati fermati dai Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto all’interno della fermata metropolitana ”Termini”. I ladri, una ragazzina di 23 anni incinta, un […]

(ASCA) – Roma, 27 mag 2014 – Procede senza sosta il contrasto, nella metro di Roma, dei borseggiatori dove 6 ”manolesta” sono stati arrestati nelle ultime ore. I primi tre sono stati fermati dai Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto all’interno della fermata metropolitana ”Termini”. I ladri, una ragazzina di 23 anni incinta, un 24enne ed un 26enne, tutti cittadini romeni domiciliati a Ladispoli, dopo aver premuto il pulsante di blocco d’emergenza di una delle scale mobili, hanno approfittato del parapiglia per sfilare dalle tasche di un passeggero un portafogli. Scoperti dai militari in abiti civili, i tre ladruncoli sono stati fermati. Sempre alla fermata del metro’ della stazione Termini i Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia hanno arrestato altre due borseggiatrici di 15 e 20 anni, di origini slave e provenienti dal campo nomadi di Pomezia. L’ultima, in ordine di tempo, a finire in manette e’ stata una cittadina di origini slave di 16 anni. La ragazzina, insieme ad alcune complici che sono riuscite a darsi alla fuga prima dell’arrivo dei Carabinieri della Stazione Roma Quirinale, si e’ impossessata del portafogli di un turista marocchino nella fermata della metropolitana ”Barberini”. red-gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna