23 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: Cattoi, a scuola di diritti con Geronimo Stilton

(ASCA) – Roma, 10 mar 2014 – Promuovere nelle scuole primarie di Roma una cultura rispettosa dei diritti fondamentali delle bambine e dei bambini, attraverso la diffusione dei contenuti principali della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Questa la finalita’ del progetto ”Stilton a scuola” promosso dall’Assessorato alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunita’, […]

(ASCA) – Roma, 10 mar 2014 – Promuovere nelle scuole primarie di Roma una cultura rispettosa dei diritti fondamentali delle bambine e dei bambini, attraverso la diffusione dei contenuti principali della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Questa la finalita’ del progetto ”Stilton a scuola” promosso dall’Assessorato alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunita’, insieme al Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, con la collaborazione del Bioparco di Roma e della casa editrice Piemme, presentato questa mattina presso l’Istituto Comprensivo via Cutigliano alla Magliana, alla presenza del sindaco Ignazio Marino, dell’assessore alla Scuola Alessandra Cattoi, del Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e del presidente del Bioparco Federico Cocci’a. Il roditore Geronimo Stilton, uno dei personaggi piu’ amati dai piu’ piccoli, ha illustrato alle bambine e ai bambini che hanno partecipato alla presentazione, in modo semplice e divertente, quali sono i loro diritti, sanciti da leggi nazionali e internazionali, con l’aiuto del libro ”Che Avventura Stratoscopica, Stilton! Alla scoperta dei Diritti dei Ragazzi”, appositamente realizzato dall’Authority per diffondere la conoscenza dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che sara’ uno strumento didattico fondamentale dell’iniziativa. Il progetto, a cui hanno aderito 19 scuole con oltre 800 alunne e alunni, prevede lo svolgimento di due incontri in classe, con la presenza di esperti dell’Ufficio del Garante per l’Infanzia nei quali sara’ spiegato quello che e’ stato fatto e quello che c’e’ ancora da fare per permettere alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi, di vivere e crescere in modo sano e consapevole. A ciascun partecipante verra’ regalata una copia del libro di Geronimo per poter lavorare su quanto appreso, realizzando filastrocche, temi, disegni e altri elaborati. A fine maggio, tutte le classi saranno invitate a partecipare alla manifestazione conclusiva del progetto organizzata al Bioparco, uno dei luoghi piu’ apprezzati dalle bambine e dai bambini della citta’. Geronimo e altri personaggi di Topazia premieranno tre classi per il miglior lavoro realizzato sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. ”Ho voluto fortemente che questo progetto potesse svilupparsi all’interno delle nostre scuole – ha dichiarato Alessandra Cattoi, assessora alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunita’ – perche’ e’ importante che le bambine e i bambini incomincino gia’ in classe, attraverso strumenti adeguati alla loro eta’, ad acquisire consapevolezza dei propri diritti, che esistono e sono riconosciuti anche dalle leggi, ma spesso non sono del tutto rispettati dagli adulti. Inoltre, gli alunni e le alunne di oggi sono i cittadini e le cittadine che domani dovranno garantire il rispetto di questi diritti ed e’ fondamentale una conoscenza opportuna per tutelarli. Roma Capitale continua cosi’ il suo impegno su questo terreno, che per noi non e’ limitato alla sola Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia che si celebra il 20 novembre, ma prosegue per tutto l’anno con molte iniziative per valorizzare appieno le potenzialita’ delle nostre bambine e dei nostri bambini, e per contrastare abusi, violenze, discriminazioni, emarginazione, di cui troppo spesso i piu’ piccoli sono ancora vittime”. bet mpd

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014