20 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: Enac studia provvedimenti 'drastici' verso i 3 arrestati

(ASCA) – Roma, 9 apr 2014 – L’Enac sta valutando provvedimenti ”drastici” nei confronti dei tre dipendenti arrestati nell’ambito di un’indagine della Procura di Roma. Nel Cda di oggi, il direttore generale dell’ente, Alessio Quaranta, ha presentato al Consiglio una relazione verbale sull’accaduto, sulle attivita’ poste in essere dall’amministrazione gia’ da gennaio e sui provvedimenti […]

(ASCA) – Roma, 9 apr 2014 – L’Enac sta valutando provvedimenti ”drastici” nei confronti dei tre dipendenti arrestati nell’ambito di un’indagine della Procura di Roma. Nel Cda di oggi, il direttore generale dell’ente, Alessio Quaranta, ha presentato al Consiglio una relazione verbale sull’accaduto, sulle attivita’ poste in essere dall’amministrazione gia’ da gennaio e sui provvedimenti in corso di assunzione. ”Premettendo ed evidenziando la massima gravita’ della vicenda, emersa anche dall’attivita’ di verifica condotta dalla Commissione interna costituita dal Direttore Generale il 24 gennaio 2014, alla luce di nuovi inaccettabili elementi portati all’attenzione dallo sviluppo delle indagini – si legge in una nota -, l’Enac, a tutela dell’attivita’ di tutto l’Ente e dei suoi dipendenti, potrebbe a breve assumere provvedimenti drastici ed irrevocabili nei confronti delle tre persone coinvolte”. com-sen (segue)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014