12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: Marino, nessun comissariamento mascherato della citta'

(ASCA) – Roma, 18 mar 2014 – ”Il piano triennale che deve essere predisposto nei prossimi 90 giorni dovra’ contenere misure volte alla razionalizzazione della spesa nell’ottica di poter pervenire a un equilibrio di bilancio. In proposito, vorrei subito fugare un dubbio:non si tratta, come e’ stato da taluni evocato, di un commissariamento, seppur mascherato, […]

(ASCA) – Roma, 18 mar 2014 – ”Il piano triennale che deve essere predisposto nei prossimi 90 giorni dovra’ contenere misure volte alla razionalizzazione della spesa nell’ottica di poter pervenire a un equilibrio di bilancio. In proposito, vorrei subito fugare un dubbio:non si tratta, come e’ stato da taluni evocato, di un commissariamento, seppur mascherato, di Roma Capitale.” A dirlo con forza il sindaco di Roma, Ignazio Marino, nel corso del suo intervento dinanzi all’Assemblea capitolina straordinaria dedicata al Salva Roma. Marino ha chiarito che quel che viene chiesto e’ di esplicitare quegli interventi di razionalizzazione della spesa, gia’ previsti dalla normativa vigente che, con riferimento ai rapporti con le societa’ partecipate, e’ contenuta nella legge di stabilita’ per il 2014. Di qui la ”grande opportunita”’ che Marino vede per il futuro, utilizzare i 90 giorni previsti dal decreto legge per consolidare il modello innovativo di gestione delle aziende partecipate, di valorizzazione del patrimonio pubblico, di riorganizzazione della macchina capitolina e di rilancio complessivo dell’economia romana. il Sindaco lo ha ribadito davanti ai consiglieri ”non mi prestero’ in nessun modo a fare da commissario liquidatore”. bet mpd

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014