13 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: operazione antidroga dei carabinieri, 14 pusher in manette

(ASCA) – Roma, 4 apr 2014 – Operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Roma contro lo spaccio di droga nei quartieri piu’ frequentati dai giovani della Capitale: Trastevere, Pigneto, San Lorenzo, Ponte Milvio, Montesacro, Casilino e Termini. Il bilancio dell’operazione – riferisce una nota – e’ di 14 pusher arrestati, otto dei quali romani, […]

(ASCA) – Roma, 4 apr 2014 – Operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Roma contro lo spaccio di droga nei quartieri piu’ frequentati dai giovani della Capitale: Trastevere, Pigneto, San Lorenzo, Ponte Milvio, Montesacro, Casilino e Termini. Il bilancio dell’operazione – riferisce una nota – e’ di 14 pusher arrestati, otto dei quali romani, uno del Mali, tre del Gambia, uno della Guinea ed uno della Costa d’Avorio, perlopiu’ vecchie conoscenze delle forze dell’ordine. Sono, invece, 21 sono le persone identificate mentre stavano acquistando la droga e, per questo motivo, segnalate quali assuntori all’Ufficio territoriale del Governo di Roma. Sul fronte sequestri ammontano a circa due i kg di droga intercettata dai carabinieri tra dosi di marijuana, hashish, eroina e cocaina. A cio’ si aggiungono circa 3.500 euro in contanti sottratti ai pusher perche’ ritenuti provento dei loro loschi traffici. Tra i numerosi arresti, da segnalare quello effettuato dai carabinieri della stazione di Roma Piazza Dante che, ieri sera, in piazza al Pigneto, hanno notato un 19enne del Gambia, gia’ noto alle forze dell’ordine, scavare all’interno di un’aiuola. Incuriositi da tale comportamento, i militari si sono avvicinati, senza farsi notare dal giovane e lo hanno pizzicato proprio mentre dissotterrava alcune dosi marijuana, pronte per la vendita. Scoperto ed arrestato dai carabinieri, il 19enne ha poi confessato loro di aver interrato anche altre dosi di stupefacenti: sono stati quindi scovati altri cinque involucri contenenti in totale 110 g di dosi di marijuana. I 14 spacciatori arrestati dai carabinieri sono stati accompagnati in caserma in attesa di essere processati con il rito direttissimo, tutti dovranno rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. com-stt

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014