13 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: Ravera, e' triste fare a meno di Gianni Borgna

(ASCA) – Roma, 21 feb 2014 – ”Gianni Borgna e’ stato un esempio di come sia possibile e anche bellissimo fare politica culturale, inseguendo una visione, partecipando a un sogno collettivo, quello di rendere la comunita’ dei cittadini piu’ coesa, piu’ inclusiva, piu’ forte. Era un politico ed era un intellettuale, non amputava nessuna parte […]

(ASCA) – Roma, 21 feb 2014 – ”Gianni Borgna e’ stato un esempio di come sia possibile e anche bellissimo fare politica culturale, inseguendo una visione, partecipando a un sogno collettivo, quello di rendere la comunita’ dei cittadini piu’ coesa, piu’ inclusiva, piu’ forte. Era un politico ed era un intellettuale, non amputava nessuna parte di se’. Era eclettico, i suoi interessi spaziavano dalla musica alla sociologia, da Pasolini all’architettura nascosta delle citta’, alla loro vivibilita’. Ogni incontro con lui, ogni telefonata era per me un regalo. Era un uomo generoso che dispensava intelligenza ed esperienza a tutti quelli che bussavano alla sua porta. Sara’ triste dover fare a meno di lui”. Lo ha dichiarato l’assessore alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio, Lidia Ravera, in occasione della visita alla camera ardente per Gianni Borgna. bet mpd

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014