19 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: Riggio, arresto dipendenti Enac e' episodio circoscritto

(ASCA) – Roma, 7 apr 2014 – I tre dipendenti dell’Enac arrestati questa mattina nell’ambito di un’indagine della Procura della Repubblica di Roma, erano gia’ stati destinati ad altri incarichi dal momento in cui l’ente era stato informato dell’indagine, ovvero nel gennaio scorso e ora, con le misure di custodia cautelare, sono state sospese da […]

(ASCA) – Roma, 7 apr 2014 – I tre dipendenti dell’Enac arrestati questa mattina nell’ambito di un’indagine della Procura della Repubblica di Roma, erano gia’ stati destinati ad altri incarichi dal momento in cui l’ente era stato informato dell’indagine, ovvero nel gennaio scorso e ora, con le misure di custodia cautelare, sono state sospese da ogni incarico. Lo ha detto il presidente dell’Enac, Vito Riggio, questa mattina, spiegando che si tratta di un episodio circoscritto. ”E’ la prima volta che tre funzionari dell’Enac vengono arrestati – spiega Riggio – per opere modeste legate all’Urbe. Fino ad ora la struttura dell’Enac e’ stata immune da questi episodi. Siamo dispiaciuti, ma siamo certi che questo episodio e’ circoscritto”. ”Ci auguriamo – aggiunge il presidente dell’Enac – che la magistratura faccia il suo corso. Questi tre funzionari non erano piu’ inseriti nello schma di responsabilita’ dell’ente. Speriamo che non sia vero, comunque l’episodio verra’ valutato in Cda”. I tre dipendenti dell’Enac coinvolti sono un dirigente ex direttore aeroportuale di Roma Ciampino, un ingegnere inquadrato nel ruolo professionale e un funzionario. sen

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014