Roma: Santori-Schiuma su barbone ubriaco, pesanti responsabilita' Marino

Roma, 11 set 2014 – ”Il barbone tedesco ubriaco che ieri ha aggredito quattro carabinieri nel rione Prati, viveva da un anno in piazza della Liberta’, minacciando di continuo i passanti, bivaccando e urinando nei giardini. Sono risultate inutili in questi mesi le decine di segnalazioni da parte dei residenti. Il sindaco Marino, nel frattempo […]

Roma, 11 set 2014 – ”Il barbone tedesco ubriaco che ieri ha aggredito quattro carabinieri nel rione Prati, viveva da un anno in piazza della Liberta’, minacciando di continuo i passanti, bivaccando e urinando nei giardini. Sono risultate inutili in questi mesi le decine di segnalazioni da parte dei residenti. Il sindaco Marino, nel frattempo in viaggio in California, firma i trattamenti sanitari obbligatori: perche’ non l’ha fatto’? Il sindaco stesso puo’ inviare segnalazioni al Prefetto o al Ministro dell’Interno per il provvedimento di allontanamento per motivi di ordine pubblico, anche di un cittadino comunitario: perche’ non e’ stato fatto’?”. Lo dichiarano in una nota congiunta il consigliere regionale del Lazio Fabrizio Santori e Fabio Sabbatani Schiuma, segretario nazionale del movimento Riva destra, entrambi esponenti del comitato DifendiAmo l’Italia. ”Ancora una volta – conclude la nota – le latitanze dell’amministrazione Marino fanno da cornice a episodi di cronaca nera, a pochi mesi dall’omicidio di Carlo Macro al Gianicolo, per mano sempre di un cittadino straniero senza fissa dimora. Ai carabinieri della stazione Prati – conclude la nota – va la nostra solidarieta’: questa volta il morto non c’e’ scappato”. bet gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna