Roma: Tagliavanti (Cna), nuova fase Lazio Deli 2 grande opportunita'

(ASCA) – Roma, 9 giu 2014 – ”Questo progetto e’ un bell’esempio di aggregazione tra imprese e testimonia l’importanza della cooperazione tra il sistema delle aziende e le istituzioni pubbliche. In questa difficile fase, in cui si rischia la depressione imprenditoriale, progetti come questi accendono una luce su una realta’ importante. Le parole chiave sono […]

(ASCA) – Roma, 9 giu 2014 – ”Questo progetto e’ un bell’esempio di aggregazione tra imprese e testimonia l’importanza della cooperazione tra il sistema delle aziende e le istituzioni pubbliche. In questa difficile fase, in cui si rischia la depressione imprenditoriale, progetti come questi accendono una luce su una realta’ importante. Le parole chiave sono la continuita’ e la progressivita’. Continuita’, perche’, contrariamente a tanti progetti e idee di cui ci si innamora per poi dimenticarli e abbandonarli a loro stessi, in questo caso alla prima edizione si e’ dato seguito con una seconda fase. La prima e’ stata piu’ operativa, ora, con la seconda, andiamo a cogliere le opportunita’ che abbiamo seminato. Insomma, e’ importante dimostrare che le iniziative non possono essere progetti spot per riempire una sala e svuotarla un attimo dopo”. Cosi’ Lorenzo Tagliavanti, direttore di Cna di Roma e Lazio, intervenendo oggi alla presentazione del progetto Lazio Deli 2, sottolineando che ”e’ importante infine guardare con grande attenzione all’ampliamento degli accordi con nord America e Canada. E poi ricordiamolo: i prodotti italiani – e questi portati in Canada dai nostri imprenditori del Lazio- oltre a essere ottimi sono anche molto genuini. Due priorita’ che, come dimostra il tema dell’Expo 2015, fanno sempre piu’ presa sul pubblico di consumatori, in tutto il mondo”. bet gc

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna