Terrorismo, aumentano i controlli sui clandestini

Rafforzati i controlli a Termini, bonificate le baraccopoli

Dopo l’allarme lanciato sui luoghi di culto e sulle feste di paese, da oggi è partito un controllo a tappeto sui clandestini senza documenti e sulle baraccopoli, ritenute dagli investigatori possibili “colonie” di terroristi. L’allerta, dopo i fatti di Nizza e Rouen, è altissima e non si vuole lasciare nulla al caso. Per questo, un luogo di grandissimo traffico come la Stazione Termini verrà pattugliata in maniera ancora più puntigliosa, per evitare possibili attentati.

 

Intanto, vengono svolte esercitazioni in aeroporti e stazioni ferroviarie, per provare a essere pronti nel caso – malaugurato – di attacchi terroristici. I controlli sono stati intensificati anche attraverso l’utilizzo di telecamere “intelligenti” nelle metropolitane.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna