18 Giugno 2021
Il meteo a Roma

8 Marzo: Roma celebra le donne così

#ovunquelibere, mostre, installazioni e visite gratuite

Oggi è l’8 Marzo.

“C’è poco da festeggiare, ognuna ha i suoi motivi: il lavoro mal pagato, il lavoro che non c’è, il nome della madre cancellato, gli asili nido pochi e cari, la burocrazia che ci fa impazzire, i pregiudizi, il tetto di cristallo, i consultori che non esistono più, la scuola che non racconta le donne, lo stipendio misero degli insegnanti, il disprezzo per vecchi, i bimbi arcobaleno con un solo genitore, l’aborto legge dello Stato diventata una farsa, le donne ammazzate per aver detto basta, i morti affogati, la politica che non dà buoni esempi. 



Ma c’è anche la voglia di essere felici e l’energia inesauribile delle donne. Festeggiamo perché il nostro voto compie 70 anni. La nostra libertà è ancora da perfezionare, questo sarà il nostro compito e il nostro dovere per noi stesse, per le donne che verranno e per le donne che della libertà ne sono prive qui e nel mondo. Che la nostra libertà faccia da traino fino al giorno in cui le donne saranno OVUNQUE LIBERE. 



Vieni alla Casa Internazionale delle Donne l’8 Marzo avrai un microfono e due minuti per dire quello che ti piace, quello che non ti piace, quello che ti piacerebbe”



La lunga giornata dell’8 marzo alla Casa prevede:



7.30

Intervista con TG REGIONE RAI3



9.30 

Incontro con le scuole



16:00

Visita guidata con Maria Paola Fiorensoli, tra le stanze e i segreti dell’ex reclusorio femminile romano nel Palazzo del Buon Pastore oggi Casa Internazionale delle Donne



17.00

Esibizione del Coro della Casa Internazionale delle Donne

diretta da Patrizia Nasini

Sala Tosi – Piano terra



17.30 

Premiazione 5° Premio Donne Pace e Ambiente Wangari Maathai

Sala Tosi – Piano terra

Cecilia D’Elia – Consulente Presidenza della Regione Lazio per i Diritti

Stefania Barca – CES, Universitá di Coimbra e Pufendorf Institute Advanced Studies, Universitá di Lund

Stephanie Roth – Attivista ambientale e campainer di fama internazionale



interverranno tra le altre

Francesca Koch – Casa Internazionale delle Donne

INTRODUCE: Laura Greco – Associazione A Sud

MODERA: Marica Di Pierri – Associazione A Sud

Organizza: Associazione A Sud



19.00

Microfono aperto: 

bisogni desideri paure sogni 1 microfono x 2min – 

per chiacchierare, stare insieme, incontrarci, ascoltare

Sala Lonzi – Primo piano



21.00

Insieme ballando con gusto!

Si esibiranno le amiche Lucilla Galeazzi e Nicoletta Savi (la menenstrella femminista)

Ceniamo insieme portando ognuna una sorpresa.

 

“Il MAXXI celebra la Festa della Donna offrendo l’ingresso gratuito alle mostre in corso a tutte le donne che si presenteranno alla biglietteria nel corso della giornata”. “L’Ospedale Israelitico si veste di rosa.

L’8 Marzo è la Festa della Donna e nella sede di via Fulda, l’Ospedale Israelitico offre visite cardiologiche gratuite a tutte le donne.

 

“L’8 marzo l’Idi dedica un intero pomeriggio alla salute della donna. A disposizione delle gentili utenti visite e consulenze specialistiche gratuite di dermatologia, chirurgia vascolare, chirurgia plastica, e allergologia.

Casa del Cinema- Largo Marcello Mastroianni

Storie di donne protagoniste del cambiamento, nella vita e nella società. Un nuovo modo di festeggiare l’8 marzo a Roma con 20 grandi eccellenze al femminile.

ISPIRARE con le storie di 20 donne straordinarie
FORMAREcon i workshop gratuiti su come creare il proprio Personal Branding e su come avere una pagina Facebook di successo
GIOCARE con l’intrattenimento e le attività gratuite per i bambini con gli esperti di Le Cicogne

Quante volte una donna ti ha fatto esclamare WoW? Quante volte le donne sono state fautrici di cambiamenti importanti, ottenendo risultati rivoluzionari grazie alla genialità, all’intuito, alla tenacia, alla forza e all’amore? Storie incredibili quelle delle 20 speaker che si avvicenderanno sul palco della Casa del Cinema il 5, 6 e 8 marzo e che per 12 minuti racconteranno le loro esperienze di AMORE, FORZA, GENIALITA’ attraverso il momento di svolta che ha cambiato la loro vita personale e professionale.

«Ascoltando le donne che abbiamo invitato, semplicemente, si esclama: “WoW!” perché sono storie straordinarie» spiega Akiko Gonda, co-fondatrice di HITalk.

 

In occasione dell’ 8 marzo, Giornata Internazionale delle Donne, il MIBACT promuove l’ingresso gratuito per le donne nei siti statali (musei, aree archeologiche e monumenti).

– Colosseo e Foro Romano/Palatino (ingresso contingentato)
– Galleria Borghese (rimane obbligatoria la prenotazione)
– GNAM Galleria Nazionale Arte Moderna
– MAXXI
– Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia
– Museo HC Andersen, Museo M. Praz, Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti decorative e il Costume
– Museo nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano)

– Galleria nazionale d’Arte Antica Palazzo Barberini
– Museo nazionale di Palazzo Venezia
– Museo nazionale di Castel Sant’Angelo 
– Museo nazionale d’Arte Orientale “G. Tucci”
– Museo nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini”
– Museo nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
– Museo nazionale dell’Alto Medioevo
– Museo nazionale degli Strumenti Musicali
– Scavi di Ostia Antica
– Museo Ostiense
– Mausoleo di Cecilia Metella
– Terme di Caracalla
– Villa dei Quintili

– Villa Adriana a Tivoli
– Villa d’Este a Tivoli

Si fa presente che la Galleria nazionale d’Arte Antica Palazzo Corsini martedì sarà chiusa per consueto riposo settimanale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014