19 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Abilissimi Fashion Show: a Galleria Alberto Sordi moda e sogni

Modelle diversamente abili in passerella sabato 16 gennaio alle ore 21

“La diversità è negli occhi di chi guarda”. Con queste parole Flavia Marcelli, mamma di Camilla Feroci, inizia a raccontare a Radiocolonna.it l’importanza di offrire ai ragazzi diversamente abili un’opportunità. E stavolta l’opportunità è rappresentata da un evento davvero speciale che verrà ospitato nella Galleria Alberto Sordi, di Sorgente Group, sabato 16 gennaio alle ore 21: “Abilissimi Fashion Show”, ovvero una sfilata di moda nella bellissima cornice della Galleria Colonna a via del Corso che vedrà protagoniste Camilla, Francesca, Selene e Livia (ragazze con sindrome di Down), mamme e modelle professioniste.

 

Le speciali e determinate modelle – con età compresa dai 20 ai 28 anni – hanno seguito le lezioni di portamento di Francesca Del Toro, già ballerina di Amici ed insegnante volontaria presso l’associazione Abilissimi, che forma i giovani diversamente abili alle arti delle performance e del comportamento in società, con corsi che vanno da lezioni di tango a “public speaking”. L’Associazione totalmente no profit, creata da Angelo Maria Vegliante con Eddy Russo e Flavia Marcelli, lancia così il suo primo evento di moda che, per gli abiti, si avvale della collaborazione della boutique di Moda TIVÀ di Roma con abiti firmati da Maria Grazia Panizzi, Cristina Gavioli e DMYD.

 

“Attraverso eventi e progetti come questi stiamo cercando di tirar fuori le potenzialità di questi ragazzi che spesso vengono erroneamente messi in disparte”, spiega Flavia Marcelli raccontando con orgoglio i successi della figlia Camilla, una ragazza impegnata nello sport (nuoto sincronizzato e tango ad alti livelli) che ha sciolto la sua iniziale timidezza anche davanti all’obbiettivo di un fotografo che l’ha ritratta in un vero e proprio catalogo di moda accanto a delle professioniste. Tacchi, trucco, sfilate non hanno messo in difficoltà le ragazze che hanno dimostrato di poter realizzare qualsiasi cosa con la sola volontà. “Se ci credi si può fare tutto”, afferma mamma Flavia sottolineando come il mondo sia diventato totalmente diverso dal momento della diagnosi..”sembrava grigio e si prospettava pieno di difficoltà…ora è semplicemente ricco di colori”.

 

Dello stesso avviso anche Angelo Maria Vegliante, presidente di Abilissimi, il quale ricorda con emozione la nascita dell’associazione. “Spesso i ragazzi con sindrome di Down vengono lasciati dopo il liceo da soli. Abbandonati dalle istituzioni non viene offerto loro nulla”, denuncia Vegliante, maestro professionista di tango argentino che si è avvicinato a questi ragazzi durante corsi di danza-terapia. “Leggere le parole scritte sui social da un giovane che dice: io non sono niente, ci devono far riflettere tutti. Per questo abbiamo deciso di creare questa associazione totalmente no profit. Un progetto di apertura, di inclusione sociale, un progetto di gioia e non di dolore”, continua il presidente. Questi giovani diversamente abili “hanno bisogno di un impegno serio, pratico e non di promesse”, dichiara Vegliante cogliendo l’occasione per ringraziare “la Galleria Alberto Sordi, Sorgente Group e l’assessore alle politiche culturali e turismo del Municipio I, Andrea Valeri, che sono riusciti a realizzare questo sogno”.

 

Insomma un messaggio ricco di positività, quello lanciato da Abilissimi sia in questo contesto sia nella sua mission, che dona il sorriso, ma anche un sano spirito di competitività e possibilità di lavoro sui generis a quei ragazzi ritenuti erroneamente meno fortunati che rincorrono costantemente meravigliosi ideali e spesso incantevoli sogni di gloria.

 

(Ghislana Caon)

 

INFO

Sabato 16 gennaio 2016 – Ore 21
Galleria Alberto Sordi
di Sorgente Group
Piazza Colonna, Via del Corso, 79, 00187 – Roma

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014