AltaRoma AltaModa, si va in scena con l'haute couture e non solo

Venerdì 24 gennaio, giornata di pre-opening tra libri, arte e preview in hotel

Senza troppo clamore alla vigilia e con un programma fuori passerella concentrato sull’artigianato, la fotografia, l’arte performativa, Roma torna ad accendere i riflettori su una nuova edizione di AltaRoma AltaModa. La fashion week capitolina ci prova a mantenere ferma la mission: far incontrare maison storiche e nuovi creativi.

Vedremo dunque sfilare nelle sale monumentali del Complesso di Santo Spirito in Sassia le creazioni di Luigi Borbone, San Andrès Milano, Sarli, Arthur Arbesser, Curiel, Jamal Taslaq, Ludovica Amati, Gattinoni, Nino Lettieri, Renato Balestra, Gianni Molaro, Giada Curti, Mireille Dagher, Persechino, Raffaella Frasca.

Venerdì 24 gennaio In programma c’è la doppia la presentazione ad inviti di nuovi libri nella sala del consiglio della Camera di Commercio di Roma: il primo di Michela Zio, titolo ‘Memoires of a shop window’, a seguire il ritratto di Valentino firmato da Tony di Corcia.

Nel pomeriggio alle 17,30 in via Veneto si inaugura invece Room Service, la consueta preview di artigiani e creativi che espongono nelle stanze del Rome Marriott Grand Hotel Flora le nuove collezioni della primavera estate 2014. 

In via di Panico la galleria Il Ponte Contemporanea ospita sempre da venerdì 24 i creativi dello Ied, Istituto europeo di design, che propongono l’evento Moda allo specchio. Vernissage alle 16.

 

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna