12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Colosseo, fermi da anni i soldi per la messa in sicurezza

Dopo lo stop ai cantieri della Metro C 4 milioni rimangono congelati

Il restauro voluto e finanziato da Tod’s ha riportato luce sul Colosseo. Ma rimane una fragilità grave: la parte più alta del monumento, infatti, necessita di interventi di consolidamento nella parte interna dell’attico. Ma lo stop ai cantieri della Metro C e lo scioglimento di Roma Metropolitane mette a rischio i 4 milioni di euro fermi da due anni e già stanziati per l’opera. “L’Anfiteatro Flavio – ha spiegato Francesco Prosperetti, sovrintendente del Comune – attende che si sblocchino gli stanziamenti per fare interventi di restauro urgenti. I soldi sono bloccati da Roma Metropolitane, la partecipata del Comune che tra poco non ci sarà più. Tra l’altro è uno dei committenti di un’opera pubblica non pagata completamente dal Campidoglio”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014