23 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Cultura, Luca Bergamo: dal 2017 profondi cambiamenti

L’assessore alla Crescita culturale racconta la sua ricetta per Roma

Intervistato da Paolo Fallai sul Corriere della Sera, Luca Bergamo, assessore alla Crescita culturale di Roma, racconta la sua idea per rilanciare la Capitale: “Cultura e Roma sono un sinonimo fuori dei confini nazionali; ora lavoriamo perché lo siano anche in casa nostra. La cultura non è uno spettacolo o una mostra, è il diritto fondamentale di godere della vita culturale e scientifica della città”. Sul suo incontro con Virginia Raggi, si limita a ricordare di averla conosciuta a Bruxelles.

 

Capitolo Estate romana: “Così com’è – dice Bergamo – tradisce la sua intenzione originale. Roma era impaurita, quella manifestazione nacque per riprendersi una città ferita. Negli ultimi anni è diventata uno strumento per operazioni più o meno commerciali. Non c’è niente di male in questo, ma la dimensione culturale è del tutto insufficiente. Allestiremo un progetto che discuteremo con la città. Nel 2017 saranno 40 anni dalla prima Estate romana, è una buona data per ripensarla e non solo nel centro storico”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014